Comune di Frosinone

Ottaviani contro le violenze della campagna elettorale.

lunedì 24 luglio, 4:44 pm
Città di Frosinone - canale segnalazioni Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici su google plus Entra nel nostro canale YouTube Seguici tramite feed RSS
Info sulla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie
Home » Documentazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
Freccia Chiara
Ottaviani contro le violenze della campagna elettorale.
Ottaviani contro le violenze della campagna eletto

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, ha espresso solidarietà al candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, per la scritta ingiuriosa comparsa all’esterno del locale Lebò, evidenziando, inoltre, come ogni forma di violenza, verbale o morale, oltre che di sopraffazione, durante la campagna elettorale sia ascrivibile ad episodi che, seppur isolati, esaltano soltanto la stupidità degli autori. Ottaviani ha, inoltre, duramente condannato gli atti di inciviltà di coloro che, in spregio al decoro urbano e alle regole, hanno l’abitudine di affiggere abusivamente manifesti elettorali, in spazi non destinati a tale scopo, come accaduto per alcuni cartelloni di CasaPound. “La nostra Costituzione repubblicana - che, grazie al cielo, ha sventato il pericolo di essere cancellata, almeno in parte, da quanti ignoravano l’importanza della sintesi effettuata nel 1948, tra le opposte visioni della politica e della società - contempla, al proprio interno la libertà di espressione del pensiero di ognuno di noi, in particolar modo all’articolo 21 – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – Le oltre 300 telecamere installate in città con il sistema della videosorveglianza saranno utili non soltanto ad individuare i responsabili di manifestazioni brillanti solo nella stupidità comune, imbrattando i muri, magari in contrapposizione alla riqualificazione dei murales di via Ciamarra che abbiamo attivato dopo 22 anni con gli studenti e i docenti del liceo artistico, ma anche per sanzionare l’altro genere di sopruso che, ancora oggi, si ripete in danno delle pensiline e degli altri impianti pubblici, ove le braccia sottratte alle tinteggiature normali continuano a dare il peggio, di loro stesse.
Qualora certi teppistelli volessero dare sfogo all’assenza del proprio genio artistico, li potremmo, sempre, impiegare per dare una pulitina al cantiere e al marciapiede proprio dove è in corso il restauro dei murales comunali”.

18-04-2017

Notizie e Comunicati correlati

Frosinone, piazza Risorgimento: giovedì l’inaugura
lun 24 lug, 2017
- Giovedì 27 luglio alle 19.30 si terrà l’inaugurazione della rinnovata ....
Frosinone, lunedì 31 luglio torna il Cinema sotto
lun 24 lug, 2017
- È fissato per lunedì 31 luglio l’inizio del Cinema Sotto Le Stelle, ....
sala consiliare
gio 20 lug, 2017
- IL PRESIDENTE Visto l’art. 40, comma 2, del T.U. 18.08.2000, n. 267; Visti ....

Eventi correlati

CAI
ven 01 lug, 2016
- Luogo: Vicolo Colle San Pietro
- A cura del C.A.I. di Frosinone
Patrocinio Assessorato Riqualificazione Centro Storico
cerchiamo
dom 05 giu, 2016
- Luogo: Centro Storico
- E LA BANDA PASSO'
cerchiamo
dom 22 mag, 2016
- Luogo: Centro Storico

Immagini correlate

Ascensore inclinato
Fontana villa comunale
Skyline
Prefettura
Piazzale Vittorio Veneto
Campanile

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Frosinone è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it