Comune di Frosinone

Frosinone: Ottaviani raddoppia i divieti sulla prostituzione.

mercoledì 16 agosto, 7:22 pm
Città di Frosinone - canale segnalazioni Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici su google plus Entra nel nostro canale YouTube Seguici tramite feed RSS
Info sulla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie
Home » Documentazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
Freccia Chiara
Frosinone: Ottaviani raddoppia i divieti sulla prostituzione.
Frosinone, Ottaviani: prostituzione via dall\'Asi.

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, dopo l’adozione del primo atto volto alla repressione del fenomeno della prostituzione sulla pubblica via, all’interno del comparto infrastrutturale della zona Asi, si appresta, nei prossimi giorni, ad adottare ulteriori ordinanze omologhe, sempre sul territorio di competenza del capoluogo. Allo scopo di evitare, infatti, che il meretricio sia esercitato, e anche sfruttato, con trasferimento degli interessati in prossimità della zona industriale, i nuovi divieti scatteranno, anche, sulle altre strade che insistono nelle aree di ingresso del territorio comunale e, dunque, su un numero elevato di strade, come via Le Noci, via Selva dei Muli, via Armando Fabi e altre, che insistono a ridosso della zona aeroportuale. I provvedimenti, inoltre, per rispettare le norme contenute nel Testo Unico degli Enti Locali, avranno, inizialmente, durata fino al 30 settembre, per poi essere reiterati, in caso di esito positivo della sperimentazione. “Attorno al mondo della prostituzione in strada – ha dichiarato il sindaco, Nicola Ottaviani – già di per sé anacronistico e preistorico, ruotano una serie di ulteriori sottoboschi di illecito, che è opportuno reprimere o, almeno, attenuare, anche allo scopo di evitare il diffondersi di un turismo particolare, che in vetrina espone davvero poche opere d’arte e molte umane tristezze. I sindaci non hanno a disposizione molti strumenti per intervenire su questa materia, ma certamente non possono far finta di nulla, auspicando che il Parlamento, prima o poi, decida, ridefinendo l’intero perimetro di costumi e abitudini. Del resto, negli ultimi periodi, stava diventando assai arduo, per nonni e genitori, fornire spiegazioni credibili ad adolescenti e nipoti, sui motivi dello stazionamento dell’offerta ascellare e adamitica, con massima mostra del personale, anche durante i tardi pomeriggi invernali, in cui sicuramente la canicola estiva di questi giorni risultava completamente assente”.

09-08-2017

Notizie e Comunicati correlati

Frosinone, servizi sociali tramite sms e Facebook.
lun 14 ago, 2017
- La giunta Ottaviani, nell'ultima seduta settimanale, ha approvato un provvedimento ....
Frosinone: attivo il numero per le criticità profu
lun 14 ago, 2017
- Il Comune di Frosinone, così come anticipato dal sindaco Nicola Ottaviani ....
Frosinone, omaggio a Lucio Battisti per il Teatro
lun 14 ago, 2017
- Il Teatro tra le porte, la manifestazione (ad ingresso totalmente gratuito) fortemente ....

Eventi correlati

CAI
ven 01 lug, 2016
- Luogo: Vicolo Colle San Pietro
- A cura del C.A.I. di Frosinone
Patrocinio Assessorato Riqualificazione Centro Storico
cerchiamo
dom 05 giu, 2016
- Luogo: Centro Storico
- E LA BANDA PASSO'
cerchiamo
dom 22 mag, 2016
- Luogo: Centro Storico

Immagini correlate

Prefettura
Liceo Ginnasio "Norberto Turriziani"
Campanile
Ascensore inclinato
Stazione ferroviaria
Fontana villa comunale

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Frosinone è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it