Comune di Frosinone

Frosinone: il Comune blocca le antenne del gas.

mercoledì 20 settembre, 5:57 am
Città di Frosinone - canale segnalazioni Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici su google plus Entra nel nostro canale YouTube Seguici tramite feed RSS
Info sulla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie
Home » Documentazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
Freccia Chiara
Frosinone: il Comune blocca le antenne del gas.
Interventi piazza Fiume

L’amministrazione comunale di Frosinone ha emesso, nella giornata odierna, attraverso l’ufficio Suap, un provvedimento di sospensione e di verifica della legittimità di una specifica attività compiuta dal gestore della rete per la distribuzione del gas, sul territorio comunale. Nel corso degli ultimi giorni, infatti, in particolare a ridosso del periodo di Ferragosto, stavano comparendo in città alcune antenne, con i rispettivi supporti in cemento, dell’altezza di circa 7-8 metri, installate da parte del gestore del metanodotto, per la misurazione a distanza dei consumi, all’interno delle utenze domestiche, utilizzando lo strumento delle onde elettromagnetiche. Secondo il programma predisposto dal gestore, dunque, si dovrebbe procedere alla elevazione e alla messa in funzione di circa una decina di questi impianti, sulle pubbliche vie, iniziando da alcune zone come via del Poggio e via Colle del Vescovo. “Dopo aver ricevuto alcune specifiche segnalazioni – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – ho chiesto al dott. Antonio Loreto, il dirigente del settore, di attivare immediatamente una verifica della legittimità di tali strutture che, se dovessero trasmettere onde elettromagnetiche invasive, non lascerebbero tranquilli né i cittadini, né l’amministrazione comunale. Purtroppo, con la scorciatoia delle tecnologie smart, troppo spesso si cerca di aggirare il diritto al controllo da parte dei Comuni, i quali devono puntare, in via prioritaria, alla tutela della salute pubblica e individuale. Ai Comuni, purtroppo, ormai da tempo, è stata sottratta la possibilità di interloquire efficacemente sulla materia delle autorizzazioni per i ripetitori della telefonia mobile, in quanto considerati impianti di rilevante interesse pubblico. Se questo dovesse avvenire, anche, per tutte le imprese private che intendano avvalersi dell’utilizzo delle tecnologie che emettono onde elettromagnetiche diffuse, allora i sindaci non avrebbero più il diritto-dovere di intervenire per la tutela effettiva della salute e degli interessi della collettività".
 

23-08-2017

Notizie e Comunicati correlati

Frosinone, novità per il trasporto pubblico.
lun 18 set, 2017
- Si comunica che in data 21/09/2017, ci sarà uno sciopero del Trasporto Pubblico ....
zanzara
lun 18 set, 2017
- Al fine di contrastare più efficacemente la presenza degli insetti, durante ....
Solidiamo
lun 18 set, 2017
- L’amministrazione Ottaviani, in continuità con l’operato a favore ....

Eventi correlati

CAI
ven 01 lug, 2016
- Luogo: Vicolo Colle San Pietro
- A cura del C.A.I. di Frosinone
Patrocinio Assessorato Riqualificazione Centro Storico
cerchiamo
dom 05 giu, 2016
- Luogo: Centro Storico
- E LA BANDA PASSO'
cerchiamo
dom 22 mag, 2016
- Luogo: Centro Storico

Immagini correlate

Ascensore inclinato
Monumento a Norberto Turriziani
Villa comunale
Skyline
Biblioteca comunale "Turriziani"
Liceo Ginnasio "Norberto Turriziani"

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Frosinone è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it