Comune di Frosinone

Pubblica sicurezza

domenica 22 ottobre, 9:25 pm
Città di Frosinone - canale segnalazioni Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici su google plus Entra nel nostro canale YouTube
Pubblica sicurezza
Home » Vivere la città » Pubblica sicurezza
Freccia Chiara
Il Pacchetto Sicurezza
I processi prioritari
  • Introdotta una corsia preferenziale per i processi relativi ad alcuni reati considerati di particolare allarme sociale, come quelli per mafia, terrorismo o violazioni delle norme sulla sicurezza del lavoro.
  • Ai responsabili degli uffici giudicanti è poi affidata la possibilità di disporre la sospensione fino a 18 mesi per gli altri, congelando nello stesso tempo anche la prescrizione.
Sentenze più rapide
  • II pubblico ministero dovrà chiedere la celebrazione con rito direttissimo in tutti i casi in cui le indagini non richiedono uno sviluppo ulteriore. 
  • È cancellata la possibilità di chiedere il patteggiamento in appello ma, nello stesso tempo, sono riaperti i termini per i reati primo chiedere l'applicazione della pena su richiesta per tutti soggetti a indulto e nel caso il processo sia pendente in grado. 
Crescono le espulsioni
  • Tutti gli stranieri che sono stati condannati a una pena superiore a due anni (prima dell'approvazione del decreto era di 10) saranno espulsi. 
  • Viene prevista una specifica aggravante determinata dalla condizione di clandestino con l'aumento di pena fino a un terzo. 
  • Sanzioni anche a chi affitta o vende immobili a clandestini: alla condanna, anche patteggiata, è sempre abbinata la confisca dell'immobile.
Sindaci rafforzati
  • Sono ampliati i poteri di sindaci e prefetti in materia di ordine pubblico e sicurezza urbana (entrambi potranno prendere provvedimenti urgenti), prevedendo inoltre una collaborazione più stringente tra polizìa locale e statale
  • Tremila soldati avranno il compito, d'intesa tra Interno e Difesa, di mantenere l'ordine pubblico nelle grandi città nei casi di maggiore emergenza.
Confisca estesa per mafia
  • Inasprite, con 2 anni in più come massimo di pena, le sanzioni a carico di chi partecipa a organizzazioni criminali, comprese quelle straniere.
  • Agevolata l'effettuazione delle misure patrimoniali cautelari finalizzate alla confisca nei confronti dei patrimoni sospetti: sono colpiti ora anche i prestanome e gli eredi. 
  • Restrizioni per l'accesso al gratuito patrocinio a danno di chi è imputato per mafia.
Più severità sulla strada
  • Modificato il Codice penale con la previsione della pena da 3 a 10 anni per l'automobilista ubriaco o drogato che ha provocato un incidente mortale; sempre prevista anche la revoca della patente e la confisca del mezzo.
  • Inasprimenti anche per chi non si ferma a soccorrere le vittime di un incidente che ha provocato e per chi rifiuta di sottoporsi al test di misurazione del tasso alcolemico.  

fonte:

Polis - Polizia Locale d'Italia

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Frosinone è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it