Comune di Frosinone

La Notte Bianca

mercoledì 22 novembre, 9:21 pm
Città di Frosinone - canale segnalazioni Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici su google plus Entra nel nostro canale YouTube
La Notte Bianca
Home » Vivere la città » La Notte Bianca
Freccia Chiara

Frosinone, tutto pronto per la Notte Bianca.

Ordinanza Viabilità

Programma

Programma Conservatorio

La Notte bianca dello spettacolo, dell’artigianato e del commercio si terrà sabato 21 ottobre, a partire dalle 17.30 fino a domenica mattina presto, a Frosinone. Organizzata dall'amministrazione Ottaviani (con il coordinamento dell'assessorato alle attività produttive), con la direzione artistica di Guglielmo Bartoli e il supporto organizzativo del consigliere Enrico Cedrone e di OA comunicazione, la Notte
coinvolgerà diverse aree del capoluogo, dando inoltre l’opportunità agli studenti dell’Accademia di Belle Arti, del Conservatorio "Refice", del "Bragaglia" e dell’"Angeloni" di mostrare, all’intera cittadinanza, il proprio talento e la propria creatività.

A partire dal fulcro centrale, che sarà quello di via Aldo Moro, dodici in tutto saranno le postazioni che diventeranno altrettanti palcoscenici che punteranno i riflettori sull’arte e l’inventiva degli artisti già in cartellone e di tutti coloro che vorranno mettersi in gioco, proponendo al pubblico la propria performance. La prima location sarà allestita in piazzale De Matthaeis e vedrà protagoniste le sette note; la seconda postazione sarà in piazza Cervini, dove troveremo artisti di strada e clown, musica (dal vivo e con dj set), con gran gala finale. In via Isonzo, saranno di scena scuole di danza, di arti marziali, scherma e palestre, con la presenza della ludoteca.
Nella piazza del complesso Magnolia, spazio al cineforum (con autori di ieri e di oggi), al laboratorio di fumetti, pittura, mostre ed estemporanee; sarà presente il truccabimbi. I più piccoli saranno i protagonisti della postazione di piazza Fiume, che ospiterà il mercatino dello scambio del giocattolo oltre a spettacoli di arte
varia. Nei pressi della rotatoria del Campo Sportivo, balli di gruppo e sfilata di moda dell’"Angeloni"; nella piazza della Sacra Famiglia si esibiranno gli artisti di strada, che faranno visita anche ai bambini, nel pomeriggio, dell’ospedale "Spaziani". L’Accademia di Belle Arti, nell’area antistante il palazzo Tiravanti, darà vita a mostre ed estemporanee accompagnate dalla musica dei ragazzi del
"Refice", mentre alla Casa della Cultura "Giuseppe Bonaviri" troveremo
all’opera gli studenti del "Bragaglia". Performance e concerti saranno
di scena anche al "Refice" di viale Michelangelo, grazie agli appuntamenti realizzati da studenti e docenti (ingresso libero nell'auditorium "Paris" fino a esaurimento posti), mentre al museo archeologico di via XX settembre si terranno interessanti laboratori per bambini. Presenti stand enogastronomici e di artigianato.

Dalle ore 19.30 alle ore 02.30 del mattino (o, comunque, fine al termine dell'evento) il trasporto sarà assicurato, in modo gratuito, dalle navette. Navetta A: capolinea P.za Gramsci-V.le Marconi-C.so Della Repubblica-V.le Mazzini-Campo Sportivo-inversione-V.le Mazzini-Via.De Gasperi-P.za Gramsci. Navetta B: capolinea P.zza Pertini-P.le Kambo-Via Puccini-Via Fontana Unica-Via Ciamarra-Via Mola Vecchia-inversione-Via Mola Vecchia-Via Ciamarra-Via Marittima-Via Valle Fioretta-P.zza Pertini. Navetta C: capolinea P.le Vienna-V.le Parigi-Monti Lepini-Via Tommaso Landolfi-P.zza S.Acquisto-V.le Tevere-Via Piave-Monti Lepini-Via Tommaso Landolfi-V.le Madrid-P.le Vienna. Il servizio sarà effettuato con soste di attesa non superiori a 15 minuti. L'ascensore inclinato sarà aperto, inoltre, fino alle 2.30 (o, comunque, fino al termine dell'evento).

Infine, per quanto riguarda la circolazione, la Polizia locale di Frosinone ha emesso apposita ordinanza che istituisce il divieto di sosta e di circolazione per tutti i veicoli, all'interno dell'area pedonale, dalle ore 14.30 di sabato fino al termine della manifestazione nelle seguenti strade: via Aldo Moro (dalla rotatoria del Campo Sportivo fino a P.le De Matthaeis); via Po (tratto compreso da Viale Adige a Via Aldo Moro); via Isonzo (tratto compreso da Viale Adige a Via Aldo Moro); via Tagliamento (tratto compreso da Viale Adige a Via Aldo Moro); via Landolfi (da Via G. de Matthaeis fino a Via A. Moro); parcheggio a valle dell'ascensore inclinato; via Veccia. Sarà consentito il transito nelle suindicate strade al personale interessato all’allestimento degli stand e ai residenti non oltre le ore 18.00.

Manifesto Notte Bianca

E' stata presentata questa mattina la Notte bianca dello spettacolo, dell’artigianato e del commercio, l’evento che si terrà sabato 21 ottobre, a partire dalle 17.30 fino a domenica mattina presto, a Frosinone. Organizzata dall'amministrazione Ottaviani (con il coordinamento dell'assessorato alle attività produttive), con la direzione artistica di Guglielmo Bartoli e il supporto organizzativo del consigliere Enrico Cedrone e di OAcomunicazione, la Notte è stata illustrata alla presenza degli assessori Antonio Scaccia e Valentina Sementilli, dei consiglieri Sergio Verrelli, Enrico Cedrone ed Isabella Diamanti e del direttore artistico Guglielmo Bartoli. La Notte coinvolgerà diverse aree del capoluogo, dando inoltre l’opportunità agli studenti dell’Accademia di Belle Arti, del Conservatorio "Refice", del "Bragaglia" e dell’"Angeloni" di mostrare, all’intera cittadinanza, il proprio talento e la propria creatività. Per il Conservatorio era presente il vicedirettore, M° Giacomo Bellucci, per il "Bragaglia" i docenti Mario Ritarossi, Paolo Culla e Fausto Roma, per l'"Angeloni" la prof.ssa Ezia Fabrizi. L'assessore Antonio Scaccia ha sottolineato come l'evento "dia un segnale forte per la cittadinanza, coinvolgendo artisti del territorio, valorizzando così le risorse umane e professionali della nostra terra". Scaccia ha ringraziato i colleghi Sementilli e Testa per il contributo dato alla manifestazione, mettendo in risalto l'infaticabile impegno profuso, nell'organizzazione della stessa, da parte degli uffici comunali e da parte di Franco Cecere, coordinatore. "È un evento di tutta l'amministrazione comunale, realizzata con l'ausilio di professionisti affermati nel campo dell'arte come Guglielmo Bartoli. Il consigliere Cedrone si è prodigato, con Diamanti e Verrelli, nel mettere a punto un evento che comporta grande dispendio di energie, complesso anche per le poche risorse a disposizione". L'assessore Sementilli ha posto in risalto la grande valenza culturale e sportiva della Notte. "Vi invitiamo a partecipare numerosi in questo momento di festa per l'intera città", ha dichiarato. Guglielmo Bartoli, è entrato nel dettaglio del programma della manifestazione, che riserverà diverse sorprese: "La Notte Bianca è un genere di evento che permette di incontrare nuove realtà, nelle piazze e nelle strade. Frosinone anni fa non aveva piazze, oggi ci sono - ha proseguito - E le piazze servono proprio a incontrarsi e a scambiarsi esperienze. Il senso di queste manifestazioni è uscire, incontrare le esibizioni, fermarsi ad ammirare quelle che piacciono di più. Oltre alle piazze, i nostri attori saranno in ospedale, per portare l'arte e un sorriso anche lì".logo

A partire dal fulcro centrale, che sarà quello di via Aldo Moro, dodici in tutto saranno le postazioni che diventeranno altrettanti palcoscenici che punteranno i riflettori sull’arte e l’inventiva degli artisti già in cartellone e di tutti coloro che vorranno mettersi in gioco, proponendo al pubblico la propria performance. La prima location sarà allestita in piazzale De Matthaeis e vedrà protagoniste le sette note, declinate nei modi più differenti e suscettibili di interpretazioni estemporanee da parte di tutti coloro che vogliano finalmente tirar fuori dal cassetto gli spartiti inediti composti anni fa o vogliano cimentarsi in qualche cover. Gli strumenti saranno a loro disposizione, sul palco. La seconda postazione sarà in piazza Cervini: qui, spazio agli artisti di strada e ai clown, alla musica (dal vivo e con dj set), con gran gala finale. In via Isonzo, saranno di scena scuole di danza, di arti marziali, scherma e palestre, con la presenza della ludoteca. Nella piazza del complesso Magnolia, spazio al cineforum (con autori di ieri e di oggi), al laboratorio di fumetti, pittura, mostre ed estemporanee; sarà presente il truccabimbi. I più piccoli saranno i protagonisti della postazione di piazza Fiume, che ospiterà il mercatino dello scambio del giocattolo oltre a spettacoli di arte varia. Nei pressi della rotatoria del Campo Sportivo, balli di gruppo e sfilata di moda dell’"Angeloni"; nella piazza della Sacra Famiglia si esibiranno gli artisti di strada, che faranno visita anche ai bambini, nel pomeriggio, dell’ospedale "Spaziani". L’Accademia di Belle Arti, nell’area antistante il palazzo Tiravanti, darà vita a mostre ed estemporanee accompagnate dalla musica dei ragazzi del "Refice", mentre alla Casa della Cultura troveremo all’opera gli studenti del "Bragaglia". Performance e concerti saranno di scena anche al "Refice" di viale Michelangelo, grazie agli appuntamenti realizzati da studenti e docenti (ingresso libero nell'auditorium "Paris" fino a esaurimento posti), mentre al museo archeologico di via XX settembre si terranno interessanti laboratori per bambini. Presenti stand enogastronomici e di artigianato. Dalle ore 18.00 alle ore 02.30 del mattino il trasporto sarà assicurato, in modo gratuito, dalle navette. Questi i tragitti: partenza da piazza Sandro Pertini (delegazione Scalo) fino a piazza Salvo D’Acquisto e ritorno; da piazza Gramsci (amministrazione provinciale) fino a piazza Salvo D’Acquisto e ritorno; infine, da Cavoni (San Paolo) fino a piazza Salvo D’Acquisto e ritorno. L’ascensore inclinato sarà aperto fino alle ore 02.30.

 

Articoli e Video....locandinaicona pdf "Editoriale Oggi" del 18/10/2017

icona pdf "La Provincia" del 18/10/2017

icona pdf "L'Inchiesta" del 18/10/2017

 

 

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Frosinone è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it