Comune di Frosinone

Frosinone, da lunedì targhe alterne e stop fino a euro 3.

mercoledì 20 novembre, 3:00 am
Città di Frosinone - canale segnalazioni Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici su google plus Entra nel nostro canale YouTube

Notizie

Home » Documentazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
Freccia Chiara
Frosinone, da lunedì targhe alterne e stop fino a euro 3.
Smog

La Giunta Ottaviani ha deliberato, nella seduta settimanale, i provvedimenti per il risanamento della qualità dell’aria, tra i quali gli interventi programmatici per la limitazione del traffico veicolare, per l’anno 2019/2020.

Tra questi,  oltre all’istituzione delle domeniche ecologiche (previste per le giornate del 17 e 24 novembre 2019, del 12 gennaio e del 16 febbraio 2020), rientra l’istituzione della circolazione a targhe alterne per i veicoli alimentati a benzina (con omologazione di categoria superiore ad euro 2) e diesel (con omologazione di categoria superiore a euro 3), dall’11 novembre 2019 al 27 marzo 2020, dalle 8.30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 22:00, per le giornate di lunedì (circolazione consentita ai veicoli con targa dispari) e venerdì (circolazione consentita ai veicoli con targa pari). In deroga, potranno circolare i veicoli a basso impatto ambientale, ovvero elettrici, ibridi, a metano, gpl e diesel dotati di filtro antiparticolato (FAP) con omologazione di categoria superiore a euro 3; saranno esentati dai divieti i veicoli adibiti a pubblici servizi, a servizio di persone invalide quelli comunque autorizzati per esigenze speciali.

Gli interventi programmati per la limitazione del traffico veicolare avverranno nell'area urbana circoscritta dalle seguenti strade: da via Tiburtina, piazza Madonna della Neve, via Madonna della Neve, via Marco Tullio Cicerone (da incrocio con via Madonna della Neve), viale Volsci, via Simoncelli, via Vado del Tufo, viale Europa, via Marittima (da incrocio viale Europa), via Puccini, via Pasta, via Pier Luigi da Palestrina, via san Giuliano, via Vivaldi, via Verdi (da incrocio via Vivaldi), viale America Latina, via Marconi, via Fosse Ardeatine, via san Gerardo (senso unico in discesa), via don Buttarazzi, via Ferrarelli (da incrocio via don Buttarazzi), via Caio Mario, via Maria (da incrocio via Caio Mario) fino all'incrocio con via Tiburtina;  limitatamente al tratto stradale di via Sacra Famiglia, uscita obbligata su via Pasta (sottopasso ferroviario); limitatamente a via Mascagni, è vietato il transito sul tratto di piazza Pertini e di via Monteverdi in direzione piazza Kambo. Su tali strade la circolazione non è assoggettata a restrizioni ed è comunque consentito l'accesso di tutti i tipi di veicoli per raggiungere la più vicina area destinata a parcheggio (da cui sarà quindi possibile recarsi presso le varie zone del centro urbano mediante i servizi di trasporto pubblico), come piazza Salvo D'Acquisto, piazza Falcone e Borsellino (antistante la villa comunale), piazza Martiri delle Foibe (parcheggio Questura, in via Vado del Tufo).

Dall’ 11 novembre 2019 al 31 marzo 2020, dalle ore 00,00 alle ore 24,00, è prevista l’interdizione della circolazione nelle zone sopra richiamate dei veicoli ad accensione spontanea (diesel) “Euro 3”. Sino al 31/12/2020 sono esentati i veicoli delle categorie innanzi specificati se di proprietà di cittadini residenti a Frosinone, che possano dimostrare di non essere proprietari o di non avere familiari conviventi proprietari di autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) superiori alla categoria “Euro 3”. Saranno altresì esentati dal divieto i veicoli adibiti a pubblici servizi, a servizio di persone invalide e quelli comunque autorizzati per esigenze speciali.

Dall’ 11 novembre 2019 al 31 marzo 2020, dalle ore 00,00 alle ore 24,00, è istituita l’interdizione della circolazione nelle zone sopra menzionate dei veicoli ad accensione comandata (benzina) “Euro 2”. Sino al 31/12/2020 sono esentati i veicoli delle categorie innanzi specificati se di proprietà di cittadini residenti a Frosinone, che possano dimostrare di non essere proprietari o di non avere familiari conviventi proprietari di autoveicoli ad accensione comandata (benzina) superiori alla categoria “Euro 2”. Saranno altresì esentati dai divieti i veicoli adibiti a pubblici servizi, a servizio di persone invalide e quelli comunque autorizzati per esigenze speciali.

Prevista inoltre l’Interdizione della circolazione nel centro urbano ai veicoli con massa complessiva superiore a 3,5 t., dall’11 novembre 2019 al 31 marzo 2020, nelle fasce orarie dalle 7,30 alle 14,00 e dalle 16,30 alle 18,00 ad eccezione dei veicoli adibiti a pubblici servizi.

Istituito, nel medesimo periodo, l’obbligo di spegnimento dei motori per i veicoli merci nella fase di carico/scarico e per quelli adibiti al trasporto pubblico nelle aree di sosta e nei nodi di scambio.

Dal 7 gennaio al 31 marzo 2020 è vietato accendere fuochi e/o falò, anche connessi all’ordinaria pratica agricola, con la sola eccezione dei tralci di vite sottoposti ad abbruciamento con finalità antiparassitarie.

Dal’11 novembre 2019 al 31 marzo 2020, i limiti massimi di temperatura in ambiente chiuso dovranno essere pari a 20 C° in edifici ad uso residenziale, commerciale, direzionale o sedi di attività sportive, ricreative e scolastiche; di 18 C°, invece, in edifici ad uso industriale, artigianale ed assimilabili. Per gli impianti di riscaldamento alimentati a gasolio o nafta, prevista la riduzione di due ore del periodo di accensione rispetto a quelli consentiti dalle norme del Decreto Presidente della Repubblica n. 412 del 1993. È vietato, nello stesso periodo, l’ uso di legna da ardere o biomasse per alimentare impianti di riscaldamento con potenza superiore a 35 KW, qualora esista la possibilità di utilizzare combustibili gassosi o GPL, con estensione della prescrizione di utilizzo di camini aperti e chiusi, stufe a legna, pellet e a biomassa in generale su tutto il territorio comunale, anche in tutte le abitazioni e alle attività produttive provviste di rete del gas metano e di bomboloni GPL. Il provvedimento è valido sia per le utenze domestiche

che per le attività economiche e produttive solo per il riscaldamento degli ambienti. L’Amministrazione si riserva, infine, il potere di intervenire con provvedimenti di interdizione del traffico veicolare, per singole zone o per l’intero territorio comunale, nel caso di superamento dei limiti legali in materia di PM 10, PM 2,5 ed altre polveri sottili.

 

08-11-2019

Notizie e Comunicati correlati

A Frosinone in mostra le \
lun 18 nov, 2019
- La quinta edizione di "Storie di Donne", la rassegna ideata dall'associazione culturale ....
Frosinone, scuole: orti urbani e nuovi alberi.
lun 18 nov, 2019
- Si è riunita, nei giorni scorsi, la VIII Commissione Consiliare Ambiente e Trasporti ....
scuola Maiuri
sab 16 nov, 2019
- Il Comune di Frosinone, mediante l'assessorato ai lavori pubblici, coordinato dall’assessore ....

Eventi correlati

9 Settembre
dom 09 set, 2018
- Luogo: via Mola Vecchia (presso il Fontanile)
- ore 10,30 - Lungo il fiume Cosa in località Fontanelle (itinerario guidato gratuito, durata 1,30 h)
12 Agosto
dom 12 ago, 2018
- Luogo: via M.T. Cicerone (ingresso Villa Comunale)
- Dal villaggio di capanne alle terme romane dell'ex Tenuta De Matthaeis (itinerario guidato gratuito, durata 1,30 h)
8 Luglio
dom 08 lug, 2018
- Luogo: via Mola Nuova (presso la Fontana Bussi)
- Lungo il fiume Cosa in località Mola Nuova (itinerario guidato gratuito, durata 1,30 h)

Immagini correlate

Prefettura
Campanile
Villa comunale
Stazione ferroviaria
Skyline
Monumento a Norberto Turriziani

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Frosinone è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it